Cos'è

Published in AYURVEDA

Il termine Āyurveda deriva dal sanscrito, antica lingua indiana, e più precisamente dall'unione di due parole: Ayus e Veda. Il termine Veda indica la conoscenza mentre Ayus sta ad indicare la vita, quindi Āyurveda intesa come Scienza della conoscenza della vita.


La vita viene intesa come una continua interazione tra corpo, organi di senso, mente, anima. La relazione tra corpo e mente, era già stata descritta migliaia di anni fa nei trattati classici e nei testi di Āyurveda, nei quali sono contenute conoscenze mediche che nel campo della medicina occidentale risalgono solo agli ultimi decenni.

Ma l'Āyurveda non è solo una medicina con un’ampia profondità di pensiero filosofico, clinico e terapeutico, rappresenta anche una visione filosofica e scientifica di esteso respiro e complessità, legata al peculiare sistema di osservazione dell’espressione della natura. La Tradizione (di qualunque natura e provenienza essa sia) è un distillato evolutivo dell’esperienza e quindi della memoria stessa.

È solo nelle Tradizioni che possiamo ritrovare la nostra vera natura e recuperare ciò che abbiamo dimenticato, ciò che ci ha fatto perdere di vista il senso delle cose e della vita stessa. Fra le tradizioni più antiche del mondo, sopravvissute intatte in millenni di storia, l’Ayurveda, definita anche “medicina tradizionale indiana”.

"L'individuo sano è colui che ha gli umori, il fuoco digestivo, i componenti tissutali e le funzioni escretorie ciascuno in buon equilibrio, e che ha lo spirito, i sensi e la mente sempre compiaciuti”.

Questa definizione considera quindi i tre principali aspetti della vita della persona: corpo mente e spirito.

L'O.M.S. (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha fatto letteralmente proprie queste parole nella sua definizione di salute: "La salute è uno stato di pieno benessere fisico, psichico e sociale".
In Italia l’Āyurveda è riconosciuta come “atto medico” dalla Federazione Nazionale Ordini dei Medici Chirurghi ed Odontoiatri (FNOMCeO).

L'Āyurveda si prefigge quattro scopi fondamentali:

  • prevenire le malattie,
  • curare la salute,
  • mantenere la salute,
  • promuovere la longevità.

Il termine salute/sano in sanscrito è Svastha che letteralmente significa "stabilizzarsi nel sé" o "nella condizione propria a se stessi". La salute quindi viene considerata come una condizione naturale dell'uomo, mentre la malattia è vista come un allontanamento da una condizione di normalità.

 

LA GESTIONE DELLA SALUTE IN AYURVEDA

I metodi di cura in Āyurveda sono vari ed estremamente articolati, si adattano alla natura della persona ed alle sue relazioni con l’ambiente.
In linea generale l’ Āyurveda opera su:

CORPO:

  • corretto stile di vita
  • nutrizione adeguata e personalizzata
  • intervento farmacologico
  • disintossicazione
  • rivitalizzazione
  • trattamenti ayurvedici mirati secondo la natura della persona ed il suo reale bisogno

SENSI:

  • corretta relazione fra i sensi e l’ambiente pulizia sensoriale

MENTE:

  • ecologia della mente
  • gestione dello stress e delle emozioni tecniche di meditazione

AMBIENTE:

  • ambiente inteso come integrazione armonica fra l’ambiente interno ed esterno ma anche in relazione alla casa in cui si vive ed il legame con la Natura 

 

More in this category: Origini e storia »

CULTURA

Eventi, Conferenze e Seminari per entrare in contatto con la cultura e il sistema di conoscenza indiano

FORMAZIONE

Percorsi educativi e formativi in Ayurveda e discipline collegate con i docenti più autorevoli a livello internazionale

RICERCA

Gli studi clinici e le ricerche più innovative e rivoluzionarie nell’ottica della “Collaborative Medicine and Science”

MEDIA

Cosa dicono di Ayurvedic Point e dell’Ayurveda in Italia e nel Mondo. Articoli, Foto, Video, Audio

SPAZI PER CORSI,
SEMINARI, EVENTI

Ayurvedic Point offre Spazi per Corsi, Seminari, Eventi

Un nuovo spazio per i tuoi eventi a Milano, sale organizzate per corsi settimanali, seminari, conferenze, incontri, stage...