di Carmen Tosto
Duḥkha è la parola usata per indicare “dolore-afflizione” e sta all’opposto di sukha che significa invece “gioia-piacere” ed indica nella tradizione indiana, non solo hindù ma anche e soprattutto buddista, il dolore inteso non tanto in questo ambito come esperienza occasionale di sofferenza, bensì come una sorta di necessità cosmica alla quale è sottoposta ogni forma visibile, dal momento che il semplice fatto di esistere nel tempo implica dolore. Nel mondo religioso-filosofico indiano, il dolore non consiste soltanto nell’infelicità, nelle sofferenze e nelle pene della vita, che si alternano ineluttabilmente alle gioie, ma anche in una sorta di “disagio”, di “mal essere” esistenziale dell’uomo.
“Proprio lo Yoga, come il Buddismo parte dal principio che tutta l’esistenza è dolore ed offre la possibilità di superare in un modo concreto e definitivo questa serie ininterrotta di sofferenze a cui si riduce in ultima analisi ogni esistenza umana.

A cura di Carmen Tosto (2014)

Negli antichi testi classici dello Yoga, ritroviamo molte indicazioni circa l’utilizzo delle pratiche yogiche anche a scopo terapeutico.
I vocaboli utilizzati si riferiscono essenzialmente a particolari forme di energia che possono lavorare e concorrere nel riequilibrio del corpo e della mente, ma vi sono anche precise indicazioni rivolte a particolari patologie.
Era ben nota già da allora l’influenza che la mente esercita sul corpo, e per questo motivo occorre partire da lì e cercare di raggiungere uno stato mentale sereno e distaccato.
Le nostre più moderne ricerche scientifiche riconoscono anch’esse questo fondamentale principio, e lo Yoga viene considerato uno dei mezzi più efficaci per gestire e ridurre lo stress: adeguate tecniche del respiro, esercizi di concentrazione e pratica della meditazione, aiutano a ridurre le agitate onde mentali.

AYURVEDA

L'Āyurveda è la Medicina Tradizionale Indiana che si occupa del ripristino e del mantenimento dell’equilibrio psico-fisico

I TRATTAMENTI

I trattamenti ayurvedici sono diversamente articolati, considerano la costituzione individuale (Prakriti) e lo stato di equilibrio dei Dosha.

I MATERIALI

Le sostanze utilizzate nei trattamenti sono varie ma essenzialmente a base di oli ayurvedici erbalizzati e polveri medicate.

CORPO E MENTE

L’Āyurveda considera la mente come parte integrante ed inscindibile dell’essere vivente.

SPAZI PER CORSI,
SEMINARI, EVENTI

Ayurvedic Point offre Spazi per Corsi, Seminari, Eventi

Un nuovo spazio per i tuoi eventi a Milano, sale organizzate per corsi settimanali, seminari, conferenze, incontri, stage...