L' articolo "Medicine Tradizionali e Non Convenzionali in Italia. Considerazioni su una Scelta Sociale per la Medicina Centrata sulla Persona" che uscirà a ottobre sul primo numero della nuova rivista Advanced Therapies-Terapie d'Avanguardia, è l'analisi critica più completa ad oggi sullo stato delle Medicine Non Convenzionali in Italia. L'articolo, che è già stato assunto come riferimento di opinione dalla FRER - Federazione degli Ordini dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Regione Emilia-Romagna - pone rimedio alla frammentarietà ed alla lacunosità delle informazioni sulle MNC e offre un quadro preciso utile sia al professionista che al cittadino per orientarsi in questo complesso ed intricato campo.
Ayurvedic Point, Milano Italia, 2SSIMA - Società Scientifica Italiana di Medicina Ayurvedica, Milan, Italy.
Originale in Inglese pubblicato su Journal of Ayurveda & Integrative Medicine | April 2010 | Vol 1 | Issue 2
 
Introduzione
Le culture Indiana e Italiana hanno una lunga tradizione di contatto reciproco fin dall'epoca Romana. Ritrovamenti archeologici testimoniano queste relazioni e attraverso la grande tradizione medica Italiana suggeriscono che l'%u0100yurveda in Italia può essere più correttamente descritto e riscoperto. Come in altri Paesi occidentali, la diffusione dell'%u0100yurveda non è stata omogenea specie per ciò che riguarda la qualità e il riconoscimento istituzionale. Non ostante la complessità dell'%u0100yurveda, informazioni superficiali sono state guidate spesso da interessi commerciali e da semplicistiche influenze new age che hanno creato difficoltà ad una seria educazione in %u0100yurveda che pertanto non viene compreso come un autentico sistema medico, es. confondendo le terapie Abhyanga come delle semplici tecniche di massaggio. Ciò ha portato alla diffusione di informazioni mediche e scientifiche erronee circa il potenziale terapeutico dell'%u0100yurveda e a programmi formatici brevi e superficiali che hanno contribuito ulteriormente a questa immagine distorta.

Natura e Benessere 19 – 42/45 (2006)
a cura di: dr.Antonio Morandi, Carmen Tosto

Chi si occupa di Ayurveda e ne utilizza i prodotti a scopo terapeutico si scontra con una serie di problemi estremamente complessi relativi sia alla standardizzazione ed al controllo della qualità delle erbe utilizzate che alle normative vigenti che di fatto ostacolano il ricorso a tale medicina. Il rischio che l’Ayurveda corre è quello di essere dunque “assoggettata” al modello scientifico occidentale che potrebbe depauperarla della sua millenaria saggezza e purezza. L’Ayurveda è la Medicina Tradizionale Indiana e, in quanto tale, è perfettamente integrata nel sistema sanitario dell’India.

 
Grosse novità dal Convegno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sulle Medicine Tradizionali e gli standards formativi
Sabato 5 Marzo 2011, a Bologna presso l’Ordine Provinciale dei Medici Chirurghi e Odontoiatri si è tenuto il Convegno "I Documenti dell’Organizzazione Mondiale della Sanità sulle Medicine Tradizionali e gli standards formativi" organizzato dalla Aassociazione per la Medicina Centrata Sulla Persona Onlus in collaborazione con l’Università degli Studi di Milano e WHO Collaborating Centre for Traditional Medicine.
Fitoterapia: farmaci naturali vietati dall’Ue? Facciamo chiarezza
Negli ultimi mesi in Rete si è diffusa la voce secondo la quale dal 1 aprile 2011 tutte le erbe medicinal diventerebbero di fatto illegali all’interno dell’Unione Europea.
 L’allarmismo la fa da padrone su decine di blog e siti internet. Sono partite petizioni per raccogliere milioni di firme per fermare questa iniziativa. Si leggono preoccupanti proclami circa un’imminente chiusura di tutte le scuole di omeopatia e di terapie naturali, o peggio ancora, che la vendita di libri sui rimedi e terapie erboristiche sarà proibita già a partire dall’estate.
E' con grande soddisfazione che vi comunichiamo l'uscita dell'articolo "Ayurvedic Point: the italian way to Ayurveda" sul Journal  of Ayurveda and Integrative Medicine.
E' la prima volta che una rivista specializzata internazionale (basata comunque sulla realtà Indiana) dedica un'articolo ad una Scuola di Ayurveda occidentale, alle sue attività ed al suo sviluppo collegato alla situazione delle MNC.
 A breve sarà disponibile sul nostro sito la versione tradotta in italiano
 
“Ora iniziamo a parlare di longevità” 
(Charaka Samhita, ca V sec. a.C.)
 
A colloquio con Antonio Morandi, Medico Ayurvedico, neurologo, Presidente Fondatore della Società Scientifica Italiana di Medicina Ayurvedica e Direttore della Scuola e Centro di Medicina Ayurvedica “Ayurvedic Point” di Milano. 
Un ricercatore affascinato da un’antica arte medica che cura l’uomo nel suo aspetto fisico, psichico e spirituale, con l’obiettivo di promuovere salute e longevità.
 

AYURVEDA

L'Āyurveda è la Medicina Tradizionale Indiana che si occupa del ripristino e del mantenimento dell’equilibrio psico-fisico

I TRATTAMENTI

I trattamenti ayurvedici sono diversamente articolati, considerano la costituzione individuale (Prakriti) e lo stato di equilibrio dei Dosha.

I MATERIALI

Le sostanze utilizzate nei trattamenti sono varie ma essenzialmente a base di oli ayurvedici erbalizzati e polveri medicate.

CORPO E MENTE

L’Āyurveda considera la mente come parte integrante ed inscindibile dell’essere vivente.

SPAZI PER CORSI,
SEMINARI, EVENTI

Ayurvedic Point offre Spazi per Corsi, Seminari, Eventi

Un nuovo spazio per i tuoi eventi a Milano, sale organizzate per corsi settimanali, seminari, conferenze, incontri, stage...